Entra nel sito A.N.E.I.

Parlare dei lager
perchè le loro porte siano chiuse per sempre,
perchè non vi siano più reticolati nel mondo,
parlare perchè i morti non possono parlare
e solo i sopravvissuti possono farlo anche per loro.

Vittoro Emanuele Giuntella